SERPENTE

SERPENTE


Testo e musica di Claudia Pastorino


E mi guardo intorno
non si muove niente ma
presto un nuovo giorno
qualche cosa porterÓ
come viene se ne andrÓ
altri mondi sveglierÓ.

 
L'attimo che viene
lo vorrei dividere
Ŕ un delirio breve
avido di vivere
un serpente docile
calmo,  inesorabile.

 
Ti sembra lento,  a volte immobile
ma senti che viene da te
giovane amore sento crescere
dirigiti verso di me.

 

Trova le parole
per cantarmi ora che
tu sarai certezza
pace qui sopra di me
che domani ci sarai
che l'amore inventerai.

 
So per istinto cosa chiedere
a tutto il calore che Ŕ in te
giovane amore sento vivere
rimani qui dentro di me.




pagina inizialeTorna alla pagina iniziale

Informativa sulla privacy